La civiltà orientata al comfort non ci ha fatti migliori. Ha creato le condizioni affinchè il cattivo peggiori ed il buono si rilassi. Diventa comprensibile quella cura della Chiesa all’uomo che agli ignoranti sembra formalismo o inutile severità. Digiuni, inchini, lunghe funzioni servono all’uomo, poichè senza disciplina, limiti e fatica l’uomo scompare.
Arciprete Andrey Tkachev

Civiltà del comfort ultima modifica: 2016-06-18T17:19:41+00:00 da Andrey