“La Chiesa non è solo una, ma è anche unica nel suo genere. Nel Signore Gesù non possono esserci molti corpi, allo stesso modo non possono esistere in esso molte Chiese. Nel suo corpo teantropico la Chiesa è una e unica nel suo genere, come lo è il Teantropo, il Cristo, che è il solo e unico. Per questa ragione la divisione e lo scisma della Chiesa è innanzitutto una cosa ontologicamente impossibile. Non c’è mai stata divisione della Chiesa, e non ci può essere, invece ciò che c’è stato e ci sarà è il decadimento dalla Chiesa, nello stesso modo in cui cadono i tralci aridi e secchi dalla Vite teantropica e sempre viva, che è il Signore Gesù Cristo (Gv 13, 16).

Occasionalmente si sono distaccati e sono stati espulsi dall’unica indivisibile Chiesa gli eretici e gli scismatici, i quali da allora hanno cessato di essere membri della Chiesa e di far parte del suo corpo teantropico. Così, si sono inizialmente distaccati gli Gnostici, poi gli Ariani, poi i Pneumatomachi, poi i Monofisiti, poi gli Iconoclasti, poi i Romano-cattolici, poi i Protestanti, poi gli Uniati e di seguito tutti gli altri membri delle legioni eretiche e scismatiche.”

(San Justin Popovic – citazione tratta dal sito web : Tradizione Cristiana, Vita e Ascesi in Cristo,  http://oodegr.co/italiano/)

Credo nella Chiesa, Una, Santa… ultima modifica: 2016-07-08T09:09:06+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)