La differenza tra l’Ortodossia e i sistemi secolari [laici e religiosi] sta nel fatto che tali sistemi cercano di creare una società. Noi, invece, lottiamo per inserire noi stessi nel corpo di Cristo e, in Cristo, nella Trinità, realtà che, per propria natura, non ha classe sociale (Gal 3,28) […]

Lo scopo dell’Ortodossia non è di essere una comunità religiosa per dei servizi caritatevoli, neppure un’organizzazione umana che lotta solo per la pace sulla terra e la coesistenza fra le nazioni. Lo scopo dell’Ortodossia è, soprattutto, di essere il Corpo di Cristo, un laboratorio per la salvezza e l’esistenza che guarisce l’umanità, presupposto basilare per la formazione nell’uomo dell’autentica comunione tra lui, Dio e il mondo.

(P. George Metallinos – http://www.romanity.org/mir/me03en.htm)

Lo scopo dell’Ortodossia ultima modifica: 2016-07-19T13:25:01+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)