La Chiesa è terapia, anzitutto. La terapia dell’anima umana è la preoccupazione principale della Chiesa ortodossa. Il culto e il dogma, la Bibbia e la Tradizione sono parti essenziali di questo trattamento terapeutico. Nelle orazioni e nei tropari della Chiesa, Cristo si rivela ripetutamente come «il medico delle nostre anime e dei nostri corpi». Soltanto nella tradizione ortodossa Cristo è chiamato “medico“. Ma perché tale tradizione si è estinta presso i romano-cattolici e i protestanti e, quando parliamo loro di trattamento terapeutico, essi si sorprendono? Perché la necessità della purificazione e dell’illuminazione, la necessità del cambiamento interiore non è da loro – nella loro teologia – più avvertita. Per essi chi cambia non è l’uomo, ma Dio!

(da: Chi è Dio? Chi è l’Uomo? Lezioni di teologia sperimentale – di p. Giovanni Romanidis – Asterios Editore)

Il medico e la terapia dell’anima ultima modifica: 2016-07-02T19:13:45+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)