Amore Page 1 of 2

La verità manifestata è amore. L’amore realizzato è bellezza. Il mio stesso amore è azione di Dio in me, e mia in Dio.

Pavel Aleksandrovič Florenskij (1882 – 1937) – La colonna e il fondamento della verità.

“Infatti, ciascuno è ciò che ama. Ami la terra? Sarai terra. Ami Dio? Che cosa devo dire? Che tu sarai Dio? Io non oso dirlo per conto mio. Ascoltiamo piuttosto le Scritture: Io ho detto: “voi siete dèi, e figli tutti dell’Altissimo”. Se, dunque, volete essere dèi e figli dell’Altissimo, non amate il mondo, né le cose che sono nel mondo.”

Beato Agostino di Ippona (354 – 430) –  In epistolam Ioannis ad Parthos

L’uomo che ha raggiunto l’amore perfetto e la sommità della liberazione dalle passioni non fa più distinzione tra connazionali e stranieri, credenti e non credenti, schiavi e liberi, uomo e donna. Essendo emerso dalla tirannia delle passioni e vedendo solo l’umana natura, osserva con imparzialità gli uomini ed ha le stesse disposizioni verso tutti. In lui “non c’è più né‚ giudeo, né greco, né schiavo o libero, né maschio o femmina, ma tutto in tutti c’è Cristo “ (Gal. 3, 23)

(San Massimo il Confessore – Quattro centurie sull’amore – Filocalìa)

Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.

(Matteo 5, 43-48)

L’amore per Dio non è un qualsiasi impulso che sorge in modo inconsapevole e indistinto, né può essere mosso in un uomo dalla sola conoscenza delle Scritture, né uno può amare Dio sforzandosi. […] Neppure per una regola o un comandamento che imponga l’amore è possibile amare Dio; perché dalla regola viene il timore, non l’amore. Infatti, finché uno non riceve lo Spirito delle rivelazioni e l’anima non sia unita a quella Sapienza che è al di sopra del mondo e uno non senta in se stesso le magnificenze relative a Dio, costui non sarà in grado di avvicinarsi a questo gusto glorioso.

(S. Isacco di Ninive)

“… rivestitevi dunque di sentimenti di tenerezza, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di magnanimità, sopportandovi a vicenda e perdonandovi gli uni gli altri, se qualcuno avesse di che lamentarsi nei riguardi di un altro. Come il Signore vi ha perdonato, così fate anche voi. Ma sopra tutte queste cose rivestitevi dell’amore, che le unisce in modo perfetto. E la pace di Cristo regni nei vostri cuori, perché ad essa siete stati chiamati in un solo corpo. E rendete grazie!”

(Col. 3,13-15)

Qualunque uomo, sia un re o un povero, appena vuole essere amato subito sente il senso della solitudine. Invece appena lui inizia ad amare subito la solitudine lo abbandona e scopre che tutte le persone sono con lui.

Emilianos Vafidis

Quando Dio ti lascia vivere l’amore capisci che è la vera vita ed il resto un sogno grigio. Solo l’amore rende la vita profonda, solo l’amore rende l’uomo saggio, solo l’amore dà la forza di sopportare le sofferenze, solo l’amore è pronto a soffrire per gli altri.

Raphael Karelin

Ci si può innamorare indipendentemente dalla propria volontà, inconsapevolmente ed in un battito di ciglia; amare invece – solo volontariamente e col trascorrere del tempo. L’amore è una scelta personale.

Paul Gumerov

Funzionano solo preghiera, silenzio ed amore. Meglio rivolgersi al cuore altrui tramite preghiera segreta che alle loro orecchie.

Porphyrios Bairaktaris di Kafsokalivia