Cuore

Non ti irritare se qualcuno parla in modo aggressivo o scopre sfacciatamente qualche tua debolezza, qualche tua passione di cui tu, nel tuo amor proprio, non sospettavi la cattiveria. […] Spesso ce la prendiamo con persone franche e sincere perché svelano i nostri errori senza mezzi termini; dovremmo invece apprezzare costoro e ringraziarli per aver spezzato il nostro amor proprio con il loro linguaggio sfrontato. Sono come i chirurghi che, con la parola tagliente, asportano la cancrena del cuore.

(S. Giovanni di Kronstadt – La mia vita in Cristo)

Come la pioggia quanto più si riversa sulla terra tanto più la rende morbida, così anche il santo nome di Cristo fa gioire e rallegra la terra del nostro cuore, quando sia da noi chiamato in aiuto e sempre più frequentemente invocato.

(Esichio Presbitero – Filocalìa)

La purezza del cuore, cioè la custodia attenta della mente, della quale è modello il Nuovo Testamento, se è perseguita da noi come si deve, recide e sradica tutte le passioni e tutti i mali dal cuore, introducendo al loro posto gioia, buona speranza, compunzione, contrizione, lacrime, profonda conoscenza di sé e dei nostri peccati, ricordo della morte, verace umiltà, amore sconfinato verso Dio e verso gli uomini, ed un divino desiderio nel cuore.

(Esichio Presbitero – Filocalìa)

Un cuore totalmente estraneo alle immagini, genererà dentro di sé‚ improvvisi pensieri, divini e misteriosi. Allo stesso modo, balzano i pesci e saltano i delfini nel mare tranquillo quando il mare è sollevato dal vento leggero, così l’abisso del cuore dallo Spirito Santo, poiché «siete figli, Dio ha mandato lo spirito del Figlio suo nei vostri cuori, gridando: “Abba, Padre”»

(Esichio Presbitero – Filocalìa)

Il motore della lingua è il cuore, ciò di cui è colmo il cuore si riverserà dalla lingua.
Nicodemo l’Aghiorita

Molta gente ha perso la fede, o perché ha completamente perso lo spirito di preghiera, o perché non l’ha mai avuto e continua a non averlo; in breve perché non pregano. Il principe di questo mondo ha campo libero per agire nel cuore di gente simile e diventa il loro padrone.

Costoro non hanno chiesto e non chiedono la grazia di Dio (i doni di Dio infatti sono accordati solo a quelli che li chiedono e li cercano); così il loro cuore, corrotto per natura, vien privato della rugiada vivificante dello Spirito Santo; alla fine è talmente secco che prende fuoco e brucia della fiamma infernale dell’incredulità e delle passioni. E il demonio sa come accendere le passioni che alimentano questo fuoco terribile; trionfa nel vedere la rovina  di quelle povere anime riscattate al prezzo del sangue di Colui che aveva schiacciato sotto i piedi la potenza di Satana.

(San Giovanni di Kronstadt – La mia vita in Cristo)

Quando la sapienza sarà entrata nel tuo cuore e la conoscenza stessa sarà divenuta piacevole alla tua medesima anima,  la stessa capacità di pensare veglierà su di te,  il discernimento stesso ti salvaguarderà,  per liberarti dalla cattiva via,  dall’uomo che pronuncia menzogna…

Proverbi 2:10-12

Ogni cuore dev’essere un piccolo giardino. Deve essere sempre pulito da erbacce e pieno di magnifiche piante e fiori.
Un pezzetto di giardino non è bello solo per sè ma porta gioia a tutti quelli che lo vedono… Dio vuole che rendessimo le nostre vite tali da redimere dal buio quel che ci circonda e trasformato in cose magnifiche
Aleksandra Fëdorovna Romanova,

Ogni ora, anzi, ogni istante custodiamo gelosamente con la massima attenzione il nostro cuore dai pensieri che oscurano lo specchio della nostra anima, nel quale si imprime e si riflette Gesù Cristo, sapienza e potenza del Padre (cfr. 1Cor.1,24). E incessantemente cerchiamo dentro il nostro cuore il regno dei cieli, il granello di senape, la perla e il lievito (cfr. Mt.6,33; Lc.13,19; Mt.13,33.45) […] Appunto per questo il Signore nostro Gesù Cristo diceva: “Il regno di Dio è dentro di voi” (Lc.17,21), rendendo manifesto che la divinità dimora dentro il nostro cuore.

(Filoteo Sinaita – Filocalìa – dai 40 capitoli sulla sobrietà, cap. 23)