Paura

Come la cera, se non viene scaldata e resa molle, non può ricevere l’impronta del sigillo, così l’uomo, non provato da travagli e infermità, non può contenere l’impronta della virtù divina.

(San Diadoco, vescovo di Foticea – Filocalìa)

Sappi, ovunque tu vada vi porterai il tuo caos interiore e ivi incontrerai uomini, non angeli mentre il Regno dei Cieli non fuori ma dentro di noi è.

Giovanni Alekseev

In tempo di guerra hanno spedito un soldato pauroso in avanguardia. Tutti sapevano della sua fifa e ridevano quando hanno saputo dove veniva spedito dai superiori.

Solo un soldato non rideva. Si è avvicinato al suo compagno per sostenerlo ma quello gli risponde: “Morirò, il nemico è molto vicino!” – “Non aver paura, fratello: Dio è ancora piu vicino” – gli ha risposto l’amico. Queste parole come un enorme campana han risuonato nell’animo di questo soldato, fino alla fine della guerra. Così è tornato dalla guerra premiato con molte medaglie al valore e al coraggio. Così l’ha cambiato la buona parola “Non aver timore: Dio è ancora piu vicino!”
Nikolaj Velimirović

Non avere paura di nulla, mai, e non affliggerti. Solo il pentimento non venga meno in te e Dio perdonerà tutto. Non vi è peccato e non puo essere su tutta la terra che Dio non perdoni a chi genuinamente di pente. E compiere non può, affatto, l’uomo peccato tal grande da diminuire l’amore infinito di Dio. E se forse tale peccato fosse per aumentare il Suo amore? Preoccupati solo del pentimento, incessante, e metti completamente da parte la paura. Credi che Dio ti ama cosi come non ti capaciti, anche se hai peccato e nel peccato tuo ti ama. Per un pentito c’è piu gioia nei cieli che per dieci uomini retti, è detto. Vai e non aver paura.

Fratelli Karamazov, Fëdor Dostoevskij