Silvano del Monte Athos

Dio si fa conoscere solo nello Spirito Santo, e colui il quale, a causa della sua superbia, tenta di conoscere il Creatore con la sua sola mente, è cieco e sordo.

S. Silvano del Monte Athos  (1866 – 1938)

La mia anima ha sete del Signore e con lacrime io Lo cerco. Come potrei non cercarti? Tu per primo mi hai trovato e hai concesso che io gustassi la dolcezza dello Spirito santo e la mia anima Ti ha amato sino alla fine.

S. Silvano del Monte Athos  (1866 – 1938)

“I santi hanno imparato a lottare contro il Nemico e, conoscendo il modo fraudolento con cui agisce mediante i pensieri, per tutta la loro vita li hanno respinti. Al primo momento il pensiero non sembra malvagio, ma poco a poco riesce a distogliere la mente dalla preghiera e finisce per seminarvi confusione; dunque è indispensabile saper respingere ogni pensiero, anche se essi sembrano buoni, e concentrare la mente pura solo in Dio. Se però sopraggiunge un pensiero non bisogna turbarsene, ma restare in preghiera. Non bisogna agitarsi poiché i nemici traggono piacere dalla nostra confusione. Pregate e il pensiero si allontanerà da solo. Questa è la via che conduce alla santità.”

[Tratto da: Silvano del Monte Athos, di Archimandrita Sofronio. Nell’immagine: Monk Inok (particolare) di Konstantin Savitsky, pittore russo – 1897]

ll Signore misericordioso ama i suoi servi e concede loro afflizioni sulla terra affinchè nelle afflizioni l’anima impari l’umiltà e si abbandoni alla volontà di Dio affinchè nel dolore possa trovare quel riposo di cui il Signore ha detto : “Imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete riposo per le vostre anime” (Mt 11,29).

Silvano del Monte Athos

L’anima dell’umile è come il mare: lanciaci un sacco e per un minuto questo turberà leggermente la superfice e poi annegerà nella sua profondità.

Silvano del Monte Athos

Diamoci alla volontà di Dio e allora vedremo la sua provvidenza e ci darà quello che nemmeno ci aspettiamo.

Silvano del Monte Athos