Ricordiamo come il CISNU (Centro Informazione e Solidarietà con la NovoRossIya e l’Ucraina ) il 2 maggio 2015 indisse un presidio/veglia per la rimembranza dei Martiri del feroce massacro compiuto alla Casa del Sindacato della città eroe della Grande Guerra Patriottica.

Il massacro di Odessa: per non dimenticare ultima modifica: 2017-04-30T20:07:32+00:00 da Andrey