“Dio non punisce qualcuno nel futuro, piuttosto ognuno rende se stesso ricettivo alla partecipazione di Dio, e la partecipazione di Dio è beatitudine, mentre la non partecipazione di Dio è punizione (inferno)…”

“… quei peccatori che desiderano il peccato, anche se non hanno modo di metterlo in pratica, saranno puniti come se fossero divorati dal fuoco e dai vermi, senza conforto di alcun tipo. Che cos’è infatti l’inferno se non la privazione di ciò che si desidera?”

(San Giovanni di Damasco – Contro i Manichei)

Che cos’è l’inferno? ultima modifica: 2016-07-26T20:04:22+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)