“Osservate l’immagine del Salvatore e vedete come Egli vi guarda con occhi luminosissimi. Questo sguardo significa che Egli penetra in voi con i suoi occhi più splendenti del sole e vede tutti i vostri pensieri, ascolta tutti i desideri del vostro cuore ed i sospiri. È un’immagine, ma nelle sue linee rappresenta ciò che non può essere oggetto di un disegno o di una raffigurazione, ma può essere raggiunto solo dalla Fede. Credete che il Salvatore sempre vi guarda e vi vede, con i vostri pensieri, affanni, sospiri, con tutte le vostre difficoltà, come sulla palma della sua mano. “Ecco sulle mie mani ho raffigurato le tue mura e sei sempre davanti a me”[Isaia 49, 16], dice il Signore. Quanto conforto, quanta vita in queste parole dell’Onnipotente, che è Provvidenza. Perciò pregate davanti all’icona del Salvatore, come davanti a Lui stesso. Egli per il suo amore per gli uomini vi è presente con la sua grazia e con gli occhi che vi sono raffigurati realmente vi guarda […] Ricordate che i suoi occhi appartengono a Dio e che i suoi orecchi sono orecchi di Dio Onnipotente.”

[Da “La mia vita in Cristo”, di San Giovanni di Kronstadt (1829-1908)]

Gli occhi di Dio ultima modifica: 2016-07-07T17:06:35+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)