Dentro di noi si svolge una guerra spirituale più difficile da sostenere di una guerra fisica. Chi si dedica completamente alla ricerca di Dio deve perseguire alacremente nel suo spirito un unico scopo, cioè quello di conservare perfettamente nel cuore il ricordo di Dio, come si custodisce una perla o una pietra preziosa. […] La contemplazione di Dio in cui resta fisso il nostro spirito è sufficiente di per se stessa a distruggere ogni potenza del male.

(Filoteo Sinaita – Filocalìa – dai 40 capitoli sulla sobrietà, cap. 1)

La guerra spirituale ultima modifica: 2016-07-03T01:19:34+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)