(…) In eterno, Signore, la tua parola permane nel cielo. Di generazione in generazione la tua verità; hai fondato la terra ed essa permane. Per tuo comando permane il giorno, perché l’universo è tuo servo. Se la tua legge non fosse la mia meditazione, allora, nella mia umiliazione, sarei perduto. Non dimenticherò in eterno i tuoi decreti, perché per essi mi hai fatto vivere. (…)

Salmo 118

La tua parola permane nel cielo ultima modifica: 2017-03-04T19:50:45+00:00 da Alberto Nicelli (Modesto)